Sagittario

Paridevana – Lamentele 

«Tutti gli esseri creati sono in origine non manifestati, si manifestano nello stadio intermedio , e una volta dissolti tornano a essere non manifestati. A che serve dunque lamentarti?» (Bhagavad-gītā, 2.28). 

In questo verso Krishna vuole scuotere la coscienza di Arjuna e invitarlo a lottare secondo il suo dovere. Arjuna, in crisi, si sottrarrebbe volentieri a questo obbligo, preferendo ritirarsi a una vita semplice e contemplativa. È un passaggio molto contestato, perché in sostanza il Signore invita il guerriero a uccidere i suoi stessi parenti, ma solo perché questo, nel contesto globale, è il male minore. Non è neanche così semplice pensare che non moriranno, perché semplicemente non sono mai nati, ma sono passati da uno stato di manifestazione a uno di non manifestazione. 

Un tale argomentare non può certo servire da giustificazione in ogni contesto, così come una visione fatalista delle cose non può aiutare sempre. Il punto è, Sagittario, che rischi di peccare di ottimismo e forse anche un po’ di arroganza, pensando che puoi sottrarti ai tuoi doveri e che tutto arriverà gratuitamente solo perché magari finora è arrivato facilmente. Non lamentarti dunque, se devi lavorare ancora sodo per ottenere ciò che vuoi. È un periodo delicato e forse c’è una tendenza alla pigrizia. Non ne farei un dramma, anche perché a fine mese ti risvegli un po’ e riparti con le idee e la voglia di imparare, con o senza l’incitamento di Krishna!  

Riprendi il vigore fisico e mentale con questa sequenza: 

Jātharaparivartana-āsana, posizione di rotazione dell’addome. Rilassati nella posizione, lascia che tutto il corpo si abbandoni a terra e goditi il piacevole massaggio dato dal respiro all’addome. Usala per riposare e per stimolare la sede della volontà, che è appunto nell’addome. // 2-3 min. per lato.

Śalabha-āsana, posizione della locusta. Stimola la vitalità dei reni per sprigionare energia. // Da 30 sec. a 1 min.

Pārśvakona-āsana, posizione laterale ad angolo. Una stimolazione per il cuore, oltre che un bel lavoro sulla base. // 1-2 min. per lato.

TEMPO TOTALE: da 7 a 11 min.

MANTRA del MESE: «Ram» (bīja del manipura-chakra, sede della volontà).

Jathara-parivartana-āsana
Śalabha-āsana
Parśvakona-āsana