Toro

Viśrāma – riposo

 «L’essere distesi a terra supini come un cadavere: questo è lo śava-āsana. Lo śava-āsana elimina la fatica e reca riposo allo spirito» (Hathayoga-pradīpikā, 1.32).

La parola viśrama significa “riposo”, come da traduzione del verso sopra, ma anche in generale “rilassamento”, “calma”, “tranquillità”. Indubbiamente śava-āsana, nonostante l’inquietudine che può provocare al pensiero del cadavere, è la posizione più rilassante che esista. Di solito la preferita di tutti nelle sessioni di hatha-yoga. Si racconta spesso che dieci minuti in questa posizione valgono come diverse ore di sonno ristoratore.  

Questo per dirti che ti conviene riposarti un po’ a ferragosto, Toro, e cercare di non pretendere troppo dal mese più caldo dell’anno, pena nervosismo e frustrazione per niente. Nella prima metà del mese potresti prenderti una vacanza o quanto meno staccare un momento la spina dai tuoi progetti, per ricaricarti e ripartire alla grande a fine mese. Già dall’ultima settimana di agosto, infatti, il tuo quadro astrologico ti richiama all’azione con tutti i pianeti più importanti dalla tua parte. Potrai allora mettere buone basi per l’autunno, anzi per gli anni a venire! 

IN PRATICA  

 

Shava-āsana, posizione del cadavere. 

Ti sei mai veramente goduto questa posizione a casa da solo? Non è facile senza essere guidati. Si rischia di addormentarsi. Metti allora un timer e tienila solo due minuti ogni giorno, vedendo di rilassare bene tutti i muscoli, ma proprio tutti!  Una volta alla settimana tienila per sette minuti. 

Esercizio di consapevolezza: 

Hai un pensiero fisso, una preoccupazione, un progetto? Quando ti viene in mente, guarda l’orologio. Segnati mentalmente o su un foglio per quanto tempo ci hai pensato. Cerca di ridurre il tempo. Quando sarai capace di cacciare il pensiero subito, guarda la data. Cerca di arrivare a non pensarci affatto per almeno cinque giorni. Così potrai ripulire un po’ la mente e quando ci ripenserai, avrai le idee più chiare! 

Mantra del mese: 

«Pausa».